Medie 2014-2015

mese di maggio 2015

Per i ragazzi delle medie il mese di maggio è iniziato incontrando gli anziani della struttura Sereni Orizzonti. Sono state proiettate le foto scattate nell'incontro precedente. Il 15 maggio, dopo un breve filmato riguardante la parabola del buon samaritano e la lettura della stessa, i ragazzi hanno ricercato (e trovato) i verbi usati da Gesù nel racconto, ed alla fine è stata data di ciascun verbo una breve spiegazione. Prima della fine dell'incontro sono stati invitati a pensare ad un segno finale che sintetizzasse il tema di quest'anno catechistico. Il 22 maggio, sono stati scelti dai ragazzi tre segni proposti da Suor Francesca, che, seppure a distanza, collabora ancora con noi e, sulla traccia che lei ci ha fornito, hanno dato la spiegazione dei segni, che è stata letta poi nella celebrazione del 29 maggio, festa di conclusione dell’anno catechistico assieme ai bambini del catechismo delle elementari.

mese di aprile 2015

Anche il mese di aprile per i ragazzi delle medie si è svolto all' insegna di incontri “speciali”. Il 10 aprile è stato dedicato alla preparazione all'incontro con Valentina, una ragazza che ha fatto un'esperienza di volontariato in Bolivia. Il 17 è venuta Valentina che, con l'aiuto di alcune fotografie, ci ha illustrato il suo percorso di volontariato, fornendo un quadro di situazioni piuttosto difficili e mostrandoci una realtà difficilmente immaginabile senza averla vissuta. I ragazzi sono rimasti colpiti e le domande sono sorte spontanee, lasciando Valentina molto contenta dell'incontro. Il 24 aprile è stato dedicato alla preparazione dell'incontro con gli anziani della struttura "Sereni Orizzonti".

mese di marzo 2015

Per i ragazzi delle medie il mese di marzo é stato caratterizzato da alcuni incontri. Il primo é stato con la dottoressa Zanol che ha parlato di affettività e amore suscitando interesse nei ragazzi e rispondendo a diverse domande che le hanno rivolto. Il secondo incontro é stato con tre testimoni della carità raccontati dal catechista, e cioè San Luigi Scrosoppi, San Damiano de Veuster e il dottor Albert Schweitzer. Il terzo incontro é stato con la Misericordia di Dio, celebrando il sacramento del Perdono assieme alla quinta elementare. Il quarto incontro é stato con il ricordo di San Luigi Scrosoppi attraverso la visita al collegio della Provvidenza. I ragazzi si sono dimostrati molto interessati a tutte le attività proposte partecipando attivamente.

mese di febbraio 2015

In preparazione all’uscita presso la struttura “Sereni Orizzonti” DI Viale XXIII Marzo, abbiamo realizzato dei segnalibri per gli anziani. Il 13 febbraio ci siamo recati presso “Sereni Orizzonti”. I ragazzi si sono presentati agli ospiti, alcuni ragazzi hanno vestito di carnevale alcune anziane, le quali hanno poi sfilato, mentre altri ragazzi hanno posto delle domande. Abbiamo in seguito suonato, cantato e fatto merenda assieme. Tale esperienza è stata positiva per i ragazzi e per tale motivo sarà riproposta più avanti. Nell’incontro successivo abbiamo riflettuto, assieme a Don Giancarlo, sia sul significato delle ceneri, che abbiamo in seguito ricevuto, sia sul significato della Quaresima attraverso la lettura di due storie. Infine abbiamo ricevuto l’opuscolo con gli impegni quaresimali. In questi 40 giorni vogliamo camminare con Gesù, perché lui ci vuole bene e ci dà la vera felicità; per tal motivo scegliamo il nostro impegno da portare avanti in queste settimane di Quaresima.

Mese di gennaio 2015

Il primo incontro del mese di gennaio è stato impiegato per lo "smontaggio" del presepio; i ragazzi hanno partecipato attivamente e con ordine. I successivi incontri sono stati occupati dal film "Sette anime", nel quale viene narrata la storia di un ingegnere aerospaziale che, avendo provocato un incidente in cui perdono la vita sette persone, fra cui la giovane moglie, decide di "salvare" sette persone. Così dopo aver donato un polmone al fratello, una parte di fegato ad una mamma, un rene ad un allenatore di hockey, il midollo osseo ad un ragazzo affetto da leucemia e la casa al mare ad una donna maltrattata dal fidanzato, si mette alla ricerca di altre due persone per donare le cornee e il cuore. Della ragazza che ha bisogno del cuore però si innamora, e così per un po' rinuncia al suo proposito, ma quando viene a sapere che le probabilità di trovare un donatore sono scarsissime, trova il modo di donarle il suo. Nell'ultimo incontro di gennaio i ragazzi hanno visto gli ultimi dieci minuti del film e poi lo hanno commentato. Tutti sono stati favorevolmente impressionati e l'hanno giudicato positivamente. Alla fine dell'incontro abbiamo parlato della visita che faremo agli anziani della struttura "Sereni Orizzonti", e di quello che porteremo loro.

Mese di dicembre 2014

In preparazione al Santo Natale, in questo mese di dicembre abbiamo realizzato il presepe che è stato allestito nella Cappella di San Giuseppe.  Lo spunto è partito dalla frase natalizia del vangelo secondo Giovanni: “Veniva nel mondo la luce vera che illumina ogni uomo”. La luce dell’Amore che abbatte i muri di divisione presenti nel mondo e nel cuore degli uomini e porta la gioia dell’accoglienza, dell’unione, della condivisione, dell’amicizia e della fraternità. Abbiamo riflettuto dunque su quali sono i muri reali che dividono ancora molti paesi del mondo e quali sono invece i muri “invisibili” che dividono le persone.

Mese di novembre 2014

Negli incontri del mese di novembre abbiamo visto il film “Amici per sempre” di Peter Horton e riflettuto sul tema dell’amicizia, in particolare l’aiuto nel momento del bisogno da parte di un amico che la trama ha posto in evidenza. Il film, infatti, narra della storia dell’amicizia che nasce tra due ragazzi, alla ricerca di una cura per l'Aids, malattia di cui è ammalato uno dei due.  Erik decide di far fruttare al meglio i pomeriggi passati assieme: vuole scoprire un modo per curare l'amico in modo che egli non debba più soffrire, così i due cominciano a preparare infusi con ogni tipo di foglia che si trovi nel bosco: Erik è infatti convinto che tutte le cure per le malattie (compresa la penicillina) sono state trovate casualmente. Dopo l'ennesimo infuso bevuto, Dexter si sente male e viene ricoverato d'urgenza all'ospedale. Appena dimesso, Erik e Dexter leggono su un giornale locale che un professore di New Orleans dice di aver trovato la cura per l'Aids: senza pensarci troppo i due riempiono i propri zaini e si mettono in viaggio. Dopo varie avventure, Erik comprende che New Orleans è troppo lontana, inoltre le condizioni di Dexeter si aggravano, e per tal motivo ritornano indietro. Dexter viene ricoverato all'ospedale dove poco dopo morirà, dopo essersi finto molte volte morto per scherzare con il suo amico. Infine abbiamo discusso sul tipo di rapporto di amicizia tra questi due ragazzi. La prossima attività che intendiamo svolgere è la realizzazione del presepe, attualizzandolo con alcune riflessioni.

MESE DI OTTOBRE 2014

Come momento iniziale per accogliere nel gruppo i ragazzi di prima media è stato proposto un gioco di conoscenza. Il tema che viene affrontato e che ci accompagnerà per tutto l’arco dell’anno è la carità. Come primo approccio si è parlato dell’amicizia e del suo valore. A tal proposito abbiamo iniziato a vedere il film “Amici per sempre”. I ragazzi si sono rivisti con piacere, ed hanno accolto con gioia i nuovi arrivati. Le proposte presentate, come la realizzazione del presepio, la visita alla struttura Sereni orizzonti, ed altre attività ancora da definire, hanno incontrato il favore di tutti. Il gruppo si sta amalgamando bene e fa ben sperare per il futuro.

 

° ° °

Il materiale degli incontri con il prof.Guglielmo Spadetto, tenutisi in Parrocchia il 19 gennaio e il 6 marzo 2012, è disponibile sul sito della parrocchia nella pagina dedicata alle Elementari (Catechesi > Elementari)

Sei qui: Home CATECHESI Medie CATECHESI MEDIE percorsi catechistici Medie 2014-2015

Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la COOKIE POLICY.